TENUTA LA MORRA

013 - Si chiama "Roma e Rocca Cavour" l'hotel di Torino in cui mori' Cesare Pavese


La sua denominazione originale era Locanda della Rocca di Cavour ed è situato davanti alla Stazione di Porta Nuova, allora chiamata “Imbarcadero di Genova”.
Nel 1854, in pieno Risorgimento, quando la città di Torino era colma di patrioti e di fermenti innovativi, un albergatore di None affittò questi locali, mantenendo l’originale denominazione e affidandone la conduzione alla moglie, donna molto colta e fervente patriota.
Furono ospitati nell’albergo anche i giovani fratelli Cairoli (assieme ad altri patrioti aiutati dalla proprietaria), Achille Ratti, futuro papa Pio XI (allora direttore della Biblioteca Ambrosiana a Milano, che veniva a Torino per organizzare gite alpinistiche e visitare il padre, dirigente della filanda di Gottardo Quest, situata sulla collina di S. Maurizio a Pinerolo, nell’ex convento dei padri Cappuccini), Guido Gozzano, Cesare Pavese che qui, nel 1950, si suiciderà.
Nel 1870, anno della presa di Roma, la denominazione dell’albergo fu cambiata in “ROMA E ROCCA CAVOUR”, mentre, in previsione dell’Esposizione Universale del 1911 diventò GRAND HOTEL, dotato, per la 1° volta in Torino, di un ascensore.
Sulla guida attuale del Touring Club compare come Hotel ROMA E ROCCA CAVOUR, amministrato ancora, alle soglie del duemila, dopo due brevi passaggi di proprietà, dalla stessa famiglia che lo rilevò nel 1854.
Nel 1996 vi si tenne una conferenza stampa sul tema “Una mela al giorno…”,  dove furono presentati, dall’Unione Agricoltori, i risultati di un’indagine condotta sui frutteti del Pinerolese e del Cavourese.
La stanza (allora n. 49) dove si suicidò Pavese esiste tuttora, se pur con una numerazione diversa. E' stata rinnovata dopo il 1980, ma, salvo i servizi igienici, conserva ancora gli arredi che usò lo scrittore nel suo ultimo soggiorno.
Cesare Pavese, negli anni trenta del ‘900, insieme con Giulio Einaudi, ospite di Antonio Giolitti nella Villa ai piedi della Rocca.

 

Condividi questa pagina su