Artigiana Traslochi

Villa Giolitti (sec.XIX)


Residenza estiva dello statista già appartenuta agli zii Plochiù. Situata ai piedi della Rocca, nel territorio dell’ omonimo parco, è stata ampliata e abbellita con affreschi all’inizio ‘900.
Tutt’intorno castagni, betulle, querce secolari, e un maestoso cedro del Libano, messo a dimora dallo statista in occasione della nascita della figlia Enrichetta (1874).
Condividi questa pagina su