Procavour

Casa Savoia / Racconigi (detta casa degli Acaia) (sec.XVI)


Fra le sue mura nel 1561 fu firmata la pace di Cavour, con cui il Duca Emanuele Filiberto di Savoia, rappresentato da Filippo di Racconigi, riconosceva l’esistenza fisica dei valdesi , stabilendo i confini del territorio entro il quale avrebbero potuto abitare e predicare: primo esempio di tolleranza religiosa nell’Europa moderna.

La lapide che ricorda la Pace di Cavour
La lapide che ricorda la Pace di Cavour
Condividi questa pagina su