Locanda La Posta

Morello Michele

Pittore paesaggista figurativo di vena tradizionale, socio della  Promotrice delle Belle Arti di Torino (Valentino) ove espone annualmente alla mostra sociale.

Ha ricevuto diversi riconoscimenti nazionali e internazionali tra i quali: medaglia M.O. “trofeo G. Farina” Accademia Nazionale S. Rita /1981; coppa “don R. Grosso” comune di Airasca / 1982; Coppa Internazionale “Il centenario 1982” (omaggio a G. Garibaldi) Aics, Provincia di Torino e Pentarco, presso il Teatro Nuovo; Targa “Centro Storico” Firenze / 1988 .

CITAZIONI:Torino: Albani, Bodini, Borio, Bottino, Centini, De Bernardi, Duretto, Mistrangelo, Nota,  Pera, Viarengo, Radio Studio Aperto, diretta TV Rai 2 “Mezzogiorno in Famiglia” a Cavour. Firenze: Banchi, Dallou, Fannicchi, Lonzar, Mazzetti, Mugnai.

GIORNALI: Cataloghi annuali Promotrice delle Belle Arti di Torino, La Stampa, Stampa Sera, Torino Sette, Corriere di Torino e Provincia, Corriere Di Firenze, Corriere di Saluzzo, Corriere di Chieri , L’Eco del Chisone, Gazzetta di Saluzzo, Il Pellice, Il Nuovo Arco, Enciclopedia Arte Italiana per il mondo, Pan Arte Firenze.

Di  Lui hanno scritto: O. DE BERNARDI: “...artista piemontese, paesaggista di fascino, sensibilità e bravura. I suoi paesaggi sono brulicanti di luce e di vita; attraverso la pittura intende instaurare un dialogo con l’uomo; i suoi quadri si presentano come un libro illustrato ma rispetto al libro hanno la capacità di parlare e far parlare….opere come ″avvio al pascolo″, ″controluce″, ″tiepido sole invernale″, ″grange innevate″ ecc. palpitano di vita, festose nelle loro luci e nei colori forti e contrastati. Esse ci raccontano di sé e ci chiedono di ascoltare la loro voce”. M. CENTNI: “..I paesaggi sono una testimonianza concreta di un uomo ed artista che ha saputo caratterizzare il messaggio della natura con il suo grande contributo di vibrazioni interiori.”

NATO a Nichelino nel 1939, ABITA a Torino via Isolabella 12, tel +39.011.3979052, cell +39.3349807002

ESPONE E  LAVORA negli studi di: TORINO via Barbera 66 e CAVOUR via Giolitti 5 (To) .
Riceve su appuntamento in quanto ama dipingere dal vero (en plein air ).

Le sue opere oltre che in Italia sono sparse in Francia, Spagna, Belgio, Svizzera,Germania, Irlanda, Olanda ecc.


1989 - PARROCCHIA DI STUPINIGI
1989 - PARROCCHIA DI STUPINIGI
2003 - PONTE DELLA GRAN MADRE
2003 - PONTE DELLA GRAN MADRE
2005 - CONTRASTI MATTUTINI
2005 - CONTRASTI MATTUTINI
2005 - MATTINO SUL PELLICE
2005 - MATTINO SUL PELLICE
2005 - RICETTARIO ED INGREDIENTI
2005 - RICETTARIO ED INGREDIENTI
2009 - CONFINE CAMPAGNA INDUSTRIA
2009 - CONFINE CAMPAGNA INDUSTRIA
2010 - AUTUNNO IN FRAZIONE
2010 - AUTUNNO IN FRAZIONE
2010 - BIANCO SCENARIO VAL CHISONE
2010 - BIANCO SCENARIO VAL CHISONE
2010 - CAMPAGNA PINEROLESE
2010 - CAMPAGNA PINEROLESE
2010 - CASCINALE D'INVERNO
2010 - CASCINALE D'INVERNO
2010 - FONTANA A RIVET PRAGELATO
2010 - FONTANA A RIVET PRAGELATO
2010 - IL PELLICE DOPO LA PIENA PER BABANO
2010 - IL PELLICE DOPO LA PIENA PER BABANO
2010 - IL PO A MARTIGNANA
2010 - IL PO A MARTIGNANA
2010 - PROFUSIONE DI COLORI
2010 - PROFUSIONE DI COLORI
2010 - RIFLESSI D'AUTUNNO DOPO TEMPORALE
2010 - RIFLESSI D'AUTUNNO DOPO TEMPORALE
2010 - SCORCIO DALLE DUE QUERCE
2010 - SCORCIO DALLE DUE QUERCE
2010 - SOTTOBOSCO PROFUMI
2010 - SOTTOBOSCO PROFUMI
2010 - VECCHIA DEVIAZIONE PER BABANO
2010 - VECCHIA DEVIAZIONE PER BABANO
2010 - VECCHIO FORNO LA RUA'
2010 - VECCHIO FORNO LA RUA'
2010 - VIGNETI DEL ROERO
2010 - VIGNETI DEL ROERO
Condividi questa pagina su