Cavourese

051 - Il Ginnasio di Cavour


Nacque come collegio-convitto nei locali dell’antico convento fino al 1797 proprietà degli Eremitani di Sant’Agostino. Nel 1824 vi esistevano altre scuole “….specialmente latine…” a cui si era dedicato “…con affettuosa sollecitudine” Giovan Battista Plochiù (nonno di Giovanni Giolitti) quando aveva deciso di non occuparsi più di politica.La cappella e il convento agostiniano risultano essere stati acquistati dal Comune di Cavour presso la Borsa Clericale di Pinerolo, con atto datato 3 luglio 1832, dopo che, nel 1808, erano stati seriamente danneggiati dal sisma che interessò tutto il pinerolese.
E’ scritto che il collegio era “…affidato a esperto Direttore e situato in locale annesso e salubre,…in condizione di prosperità e di stima nella Provincia e né luoghi circonvicini…”
In seguito, il tentativo del Comune di trasformarlo in ginnasio statale non ebbe esito favorevole, così come non lo ebbe quando si cercò di concludere un accordo con i Salesiani per l’apertura di un ginnasio confessionale. La scelta fu quella di fare continuare il funzionamento dell’istituzione come “Ginnasio del Collegio – Convitto”, retto da personale religioso. La parificazione arriverà però solamente nel 1881 (D.M. del 19 maggio 1881) e il Molto Reverendo Direttore ne darà comunicazione con il seguente annuncio:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ‹‹ Preg.mo Signore,
‹‹ Mi reco ad onore di partecipare a V. S. Stimat.ma che questo Ginnasio, con Decr. Min.e del 19 maggio p. p., venne pareggiato ai Regi per ciò che concerne il valore degli Studi e degli Esami; cioè, che gli alunni del nostro Ginnasio, cogli attestati d’esame che riporteranno d’ora innanzi dai Professori locali, avranno diritto d’essere ammessi, senz’altra prova, in tutti i Ginnasi e Licei Regi e Pareggiati del Regno.
‹‹ Fra pochi giorni sarà pure inaugurato il tramway a vapore Pinerolo-Cavour, che unirà questo luogo a tutte le reti ferroviarie.
‹‹Colgo l’occasione per augurarle ogni bene, e professarmi col massimo ossequio
‹‹ Di V. S. Stimat.ma

‹‹ Devot.mo Servo
Prof. CUFFIA D. FRANCESCO 
   Rettore ››.

Un illustre studente del ginnasio cavourese fu, verso la fine dell’800, uno dei figli del Re d’Egitto (Ahmed Fouad d’Egitto, padre di Farouk), che fu anche ospite a Villa Peyron.
All’inizio del 900 il Collegio fu chiuso e trasformato in scuole elementari maschili e femminili.
Nel 1972, buona parte delle strutture originarie del convento agostiniano, compresa la torre campanaria della chiesa, verranno demolite per far posto alle attuali scuole elementari intitolate al maestro Giacomo Serassio.

 

‹‹ Cavour, li 2 giugno 1881.

Condividi questa pagina su